my logo

Unlock Content

Partner – Collaborazioni


 logo-robin_nero

AGMultivision è un distributore dedicato e a valore aggiunto di tecnologie avanzate per la comunicazione multimediale, sistemi per il settore audio video professionale e di comunicazione unificata su rete IP. L’azienda distribuisce i prodotti importati in esclusiva a una rete di integratori di sistemi e rivenditori.

E’ nata nel 1986, in qualità di Apple Solution Expert, fornisce, integra e sviluppa soluzioni tecnologiche ed innovative per Aziende, Istituti ed Università.
E’ inoltre certificata dai più importanti produttori del mercato informatico quali Adobe, Autodesk, Microsoft, Samsung, Wacom, Xerox.

“Robin è un’agenzia creativa con sede a Torino, specializzata nella comunicazione e nella produzione di contenuti multimediali innovativi per progetti culturali e di intrattenimento.”

https://robin.studio/

 

 

 

Loghi_SennheiserUITO_Logo 2

 

< >
+
Lorem Ipsum is simply dummy text of the printing and typesetting industry. Lorem Ipsum has been the industry's standard dummy text ever since the 1500s, when an unknown printer took a galley of type and scrambled it to make a type specimen book. It has survived not only five centuries, but also the leap into electronic typesetting, remaining essentially unchanged. It was popularised in the 1960s with the release of Letraset sheets containing Lorem Ipsum passages, and more recently with desktop publishing software like Aldus PageMaker including versions of Lorem Ipsum.
Museo Egizio – Archeologia Invisibile
CATEGORY
Istallazioni Temporanee, Mostre, Video
PROJECT
Egizio Archologia Invisibile, Home Page
Archeologia invisibile” è il titolo della nuova mostra temporanea visitabile dal 13 marzo fino al 6 gennaio 2020. Lo scopo dell’allestimento è illustrare principi, strumenti, esempi e risultati della meticolosa opera di ricomposizione di informazioni, dati e nozioni resa oggi possibile dall'applicazione delle scienze alla propria disciplina e, in particolare, allo studio dei reperti. Cos'è in grado di raccontare un oggetto di sé? I nostri sensi ce ne restituiscono informazioni base come l’aspetto, la dimensione, la forma, il colore, finanche le tracce che l’uomo, la natura o il tempo vi hanno impresso. Eppure, tutto ciò non è evidentemente sufficiente a disvelare l’intera storia e il ciclo di vita. L’archeometria – insieme delle tecniche adottate per studiare i materiali, i metodi di produzione e la storia conservativa dei reperti – rende possibile interrogare gli oggetti: grazie alla crescente interazione con le competenze della chimica, della fisica o della radiologia, il patrimonio materiale della collezione del Museo Egizio rivela di sé elementi e notizie altrimenti inaccessibili. Un network di istituzioni da tutto il mondo che, tramite le nuove tecnologie, si pone al servizio del passato per rendere visibile ciò che è invisibile.   Hanno collaborato con noi: Acuson, Robin Studio, Decor edile Regina
class="post-1674 portfolio type-portfolio status-publish hentry tag-museo-egizio tag-paolo-barbieri tag-pmb"